Thursday, July 2, 2015

Al lago

Qualche giorno fa il Teodolindo ed io ci siamo concessi un fine settimana en amoureux. L'atmosfera che lo ha preceduto, così come quella che lo ha accompagnato, aveva un sapore strano: quello dell'ultimo melone dell'estate, quando sai che dovrai aspettare un bel po' prima di gustarlo di nuovo, ma allo stesso tempo sai che ti aspettano le zucche, e le mele, e chissà quanta altra roba buona che arriverà nei mesi successivi.

Per la scelta della destinazione del nostro ultimo fine settimana da soli, prima dell'arrivo del signor Tenace, non ci sono stati dubbi: il lago Sacacomie.

guardando di qua...

...e guardando di là.

Immerso tra le foreste, l'unica traccia umana attorno a tutto il lago è l'omonimo albergo in cui noi abbiamo dormito.

Han cercato di contenere l'impatto ambientale, ci han provato, poi che ci siano riusciti...

Al Lac Sacacomie il Teodolindo ed io ci siamo dedicati alle nostre attività preferite quando siamo in vacanza in luoghi remoti: mangiare, bere, giocare a carte.
E poi quell'altra cosa. Quella che al Teodolindo piace tanto fare, almeno quanto a me piace fingere di apprezzare. 

Remare. 

Pur remando, sono riuscita a scattare una foto.
Anche due.

I differenti approcci alla canoa e al mondo del remo hanno comportato che il tragitto percorso con la nostra imbarcazione fosse all'incirca il seguente:



dove i giri in tondo documentano i momenti di anarchia in cui non riuscivamo a metterci d'accordo su dove andare e lo zig zag sulla via del ritorno illustra la fase in cui il Teodolindo si è ammutinato e ha deciso che avrei dovuto remare un po' io. Poi, avendo io sposato un gentiluomo, nonostante l'ammutinamento ha continuato a ripetere: "Stella, però dimmelo se sei troppo stanca e vuoi che ricominci a remare anch'io!", cosa che è avvenuta nell'ultimo tratto rettilineo per giungere a riva. 

Due cuori e una canoa. 







5 comments:

  1. :D :D speriamo che il Sig Tenace prenda da papà per la voga , posto splendido, molta invidia

    ReplyDelete
    Replies
    1. Speriamo... Il posto, sì, è davvero splendido.

      Delete
  2. Hahaha, bellissimo il percorso, d'altronde chi l'ha detto che la linea retta è il percorso più veloce... uh, com'era?
    Posto meraviglioso, poi ci potrete andare anche con il Sig. Tenace. Arriva! Arriva!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Diciamo così: la linea retta sarà anche il percorso più veloce, ma sicuramente più noioso. ;)

      Delete
    2. Ah, su questo non c'è dubbio!

      Delete