Thursday, January 7, 2016

La quarta legge dell'inverno canadese

"Dopo anche solo due giorni passati sotto i -20, quando il termometro tornerà ad indicare temperature intorno ai -10 si percepirà nell'aria la Primavera di Vivaldi, con relative conseguenze sul comportamento umano"

Esempio
Dopo aver trascorso la mattinata al parco insieme al figlio duenne, perche "c'è il sole e non fa freddo: approfittiamone!", nel tardo pomeriggio si avrà ancora voglia di uscire per fare due passi, questa volta soli, incamminandosi lentamente verso Harbin, ristorante cinese di fiducia, ordinare noodles e dumplings da asporto e poi rientrare a casa senza neppure indossare i guanti.

Mattino al parc Laurier, con una piacevole temperatura di -12


Corollari
-Se me l'avessero raccontato cinque anni fa, non ci avrei creduto.
-Il corpo umano si abitua a tutto.


(Le prime tre  leggi sono queste)

2 comments:

  1. Però con il sole è davvero bello!

    ReplyDelete
  2. meno 18 sono un ricordo ormai lontano,negli ultimi inverni si è arrivati a malapena a meno 7, ma i primi anni in cui facevo fondo, ricordo l'ebrezza della lunga discesa alla piana di Marcesina con arrivo a mandibola surgelata, lo scintillio splendente ed incantevole della piana appena si usciva dal bosco, poi il tepore che lentamente rigenerava il corpo durante la danza a ritmo serrato nei lunghi chilometri di tratto in falsopiano

    ReplyDelete